L’intestino è l’ultima porzione dell’apparato digerente, ha forma tubolare, diametro variabile e pareti flessibili. E’ più volte ripiegato su se stesso tanto che se srotolassimo e dispiegassimo i villi e i microvilli intestinali, quest’organo occuperebbe una superficie di 250 mq circa… Un organo grandissimo dunque, di cui prendersi estremamente cura.

L’intestino viene definito anche secondo cervello, con importanti funzioni che si riflettono sull’intero organismo. Possiede infatti, nelle sue pareti flessibili, un vero e proprio Sistema Nervoso (Sistema Nervoso Enterico) costituito da più di 100 milioni di neuroni. La quantità di messaggi che invia al cervello centrale è pari al 90% dello scambio totale. Sono ovviamente messaggi inconsci ma ci arrivano forti e chiari quando diventano segnali di allarme e scatenano reazioni di malessere.

«A lungo l’intestino è stato considerato una struttura periferica, deputata a svolgere funzioni marginali. Ma la scoperta di attività che implicano un coordinamento a livello emozionale e immunologico ha rivoluzionato questo pensiero – ha spiegato Umberto Solimene dell’Universitá di Milano, direttore del centro collaboratore Oms per la medicina tradizionale – Nella pancia troviamo infatti tessuto neuronale autonomo».

L’intestino può essere interessato da diversi disturbi intestinali, legati allo stress o ad abitudini alimentari scorrette, che ne modificano la flora batterica e che possono essere curati con i rimedi naturali.

IL CONSIGLIO DEL FARMACISTA

Oggi vogliamo parlarvi di un integratore naturale, l’integratore Proflora™, un integratore alimentare simbiotico costituito da 6 diversi ceppi probiotici, in forma microincapsulata gastroprotetta, associati con fibra prebiotica allo scopo di riequilibrare l’ecosistema intestinale.
L’integratore Proflora™, contiene sia gli elementi ‘probiotici’ che quelli ‘prebiotici’, rispettivamente utili al corretto sviluppo della flora batterica intestinale.

Proflora™ è in grado di favorire il riequilibrio della microflora intestinale nel caso in cui la sua composizione sia stata alterata da: alimentazione impropria, terapie antibiotiche, diarrea, alcool, stress psico-fisico.

E’ un «integratore alimentare e non un farmaco, che favorisce il riequilibrio della microflora intestinale nel caso in cui la sua composizione sia stata alterata da alimentazione impropria, trattamento con antibiotici, alcool, stress psico-fisico.

Questo integratore dell’azienda Guna, è in bustine da prendere una sola volta al giorno in mezzo bicchiere d’acqua lontano dai pasti possibilmente

Ottimo per chi soffre di diarrea e meteorismo. Utile anche per le persone che soffrono di cistite.

Potete trovare Proflora™ nel nostro shop online wwww.farmaciasemplice.it la più grande farmacia italiana sul web!!