In estate si sa, uno dei fastidi più comuni è causato proprio dalle punture di zanzare.

Le zanzare sono insetti appartenenti alla famiglia delle Culicidae, famiglia che conta numerose specie (più di 3500); le zanzare sono presenti in quasi tutto il pianeta.In Italia contiamo circa una sessantina di specie di zanzare tra cui alcune particolarmente fastidiose come l’Aedes albopictus, tristemente nota come zanzara tigre, un insetto particolarmente diffuso nella parte sud-orientale dell’Asia. 

Solo le zanzare femmina pungono l’uomo o gli animali. La puntura è dovuta al fatto che l’insetto necessita di alcune proteine che si trovano nel sangue di uomini e animali per consentire la maturazione delle uova che si trovano nel suo addome. 

La puntura di zanzara provoca la comparsa di prurito  perché la puntura di zanzara favorisce il rilascio di istamina, un potente mediatore chimico coinvolto in fenomeni allergici ed infiammatori. A sua volta, l’istamina incoraggia la dilatazione dei piccoli vasi ematici appena sottostanti la pelle: ne consegue un arrossamento evidente ed un caratteristico pomfo da puntura di zanzara.

zanzara

Perchè le Zanzare ci pungono?

Secondo la scienza ci sono almeno 10 motivi che spiegano perchè una zanzara scelga d pungere un individuo piuttosto che un altro.

Vediamoli insieme:

1. IL GRUPPO SANGUIGNO
Secondo uno studio effettuato su 64 persone da ricercatori del Pest Control Technology institute, le zanzare preferiscono il sangue del gruppo “0” più che quello del gruppo “B” e circa il doppio di quello del gruppo “A”. Come fanno a scoprirlo? L’85% delle persone secerne un segnale chimico che indica il gruppo sanguigno.
2. IL  RESPIRO
Le zanzare sono attratte dall’anidride carbonica nel  respiro. Riescono a fiutarla a 164 metri. Questo spiegherebbe perché le persone in sovrappeso risulterebbero più appetitose (hanno uno scambio ossigeno/anidride carbonica maggiore) e i bambini meno.
3. SEI UN TIPO SPORTIVO?
Dopo un’intensa attività fisica, nei tuoi muscoli si forma acido lattico e le zanzare ne riescono a percepire l’odore. Alcuni integratori poi aumentano la quantità di ammoniaca e di acido urico che si espelle con il sudore e anche questo le attira. E la temperatura corporea fa la sua parte: durante l’esercizio fisico aumenta e le zanzare lo leggono come un invito a pranzo.

4. I BATTERI DELLA PELLE

Soprattutto le colonie che albergano nei pressi di piedi e caviglie attraggono le zanzare. Il che spiegherebbe perché  pungono soprattutto alle estremità.

5. UN DRINK DI TROPPO
Una lattina di birra aumenta le  probabilità di essere morso. Potrebbe dipendere dall’etanolo o dal fatto che gli alcolici fanno aumentare la temperatura corporea.

6. SEI INCINTA

E per questo produci più anidride carbonica col respiro rispetto alla media e la tua temperatura corporea è più alta.

7. VESTI DI NERO
Le zanzare non seguono le mode: prediligono sempre i colori scuri e il rosso.

8. SEMPLICEMENTE PERCHÉ SEI TU
L’85% dei motivi per cui le zanzare preferiscono mordere te, dipende dai geni. I geni influiscono sul  metabolismo, sul fatto che si suda più o meno della media delle persone e così via. Secondo Jerry Butler, entomologo forense all’Università della Florida (Usa), “Una persona su 10 risulta particolarmente attraente per le zanzare”.

9. NON SEI REPELLENTE
Nel senso che nel tuo sudore, a differenza di quello di altre persone, non sono presenti le sostanze repellenti che secondo gli scienziati inglesi del Rothamsted Research Lab servono a tenere lontane le zanzare.

10. GLI ORMONI E IL COLESTEROLO
Sempre secondo Butler, “le persone con alte concentrazioni dicolesterolo o steroidi sulla pelle attirano più zanzare”. Proprio così: anche gli ormoni fanno la loro parte.

CURE E RIMEDI NATURALI CONTRO LE PUNTURE DI ZANZARE

Per attenuare il prurito e l’edema indotti da una puntura di zanzara, i rimedi naturali si rivelano particolarmente indicati.
In particolare oggi vogliamo segnalarvi un rimedio omeopatico : il Ledum palustre

Il Ledum palustre è una pianta conosciuta nella tradizione fitoterapica e in quella omeopatica per la sua azione repellente nei confronti degli insetti, delle zanzare ed in particolare delle zanzare tigre.

Il Ledum palustre è disponibile in una linea di prodotti naturali studiati per ogni esigenza. Vediamoli insieme:

LEDUM CREMA PROTETTIVA Crema specificamente formulata per proteggere le pelli sensibili e dei bambini (anche neonati) dalle fastidiose punture delle zanzare in modo delicato. L’azione del Ledum palustre viene associata ai principi funzionali degli oli di Geranio, di Citronella e di Bisabolo

LEDUM THE WALL  è una lozione protettiva con parfum, miscela naturale, innovativa ed efficace, per una protezione totale eduratura di giorno e notte.

LEDUM SALVIETTINE PROTETTIVE sono ideali per affrontare le sere all’aperto in quanto proteggono efficacemente e a lungo grazie all’azione del Ledum palustre e degli Oli essenziali di Geranio, Citronella e Basilico. Sono pratiche da utilizzare perché confezionate singolarmente ed il loro uso è particolarmente idoneo quando si ha l’esigenza di proteggere solo alcune parti del corpo (viso, mani, ecc.); eccellenti per la protezione dei bambini anche molto piccoli.

Puoi acquistare i prodotti della linea LEDUM PALUSTRE su Farmaciasemplice.it la nostra farmacia online!